Il 3 gennaio 1945, in località Valaperta di Casatenovo, i fascisti delle Brigate Nere fucilano senza processo e dopo averli torturati Natale Beretta di Arcore, anni 25; Nazzaro Vitale di Bellano, anni 24; Mario Villa di Biassono, anni 23; Gabriele Colombo di Arcore, anni 22.

Come ogni anno il territorio ricorda questo eccidio con una serie di appuntamenti (vedi manifesto).

Per quanti volessero approfondire il drammatico episodio della nostra storia locale proponiamo questo link: http://www.brianzapopolare.it/sezioni/storia/20050304_valaperta_sangue_vincitori.htm

Categorie: Storia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.